VITTORIA DI SMIDERLE A SCHIO, MATIZ BRILLA A VERZEGNIS, TURK SFORTUNATO IN CROAZIA

-smiderle-marchiWeek end denso di impegni per Friulmotor impegnata su tre gare diverse. Cominciando con il Rally Croazia dove Rok Turk ed Enej Loznar sulla Peugeot 207 S2000 gommata Pirelli del team Friulmotor-Peugeot Sport Slovenija partivano per la loro prima gara del Campionato Europeo Rally. L’equipaggio sloveno partito subito segnando tempi molto validi si posizionava dopo la prima tappa in quarta posizione assoluta dimostrando di saper tenere il passo dei “big drivers” internazionali. Nella seconda tappa Turk pagava le conseguenze di una soluzione di assetto non ottimale scivolando in sesta posizione ma con un distacco che lasciava uno spiraglio per un gran recupero nella terza tappa. Ed infatti nell’ultimo giorno di gara cominciava da subito a rosicchiare secondi importanti passando in quinta posizione e attaccando per riprendersi il quarto posto fermando il cronometro su tempi di assoluto rilievo. Quando la gara ormai stava giungendo al termine, nel corso della penultima prova speciale in programma un principio di incendio sulla parte posteriore della vettura costringeva i due piloti a fermarsi per domare le fiamme e limitare i danni alla vettura; grazie anche all’intervento dei piloti che sopraggiungevano in seguito l’incendio è stato spento ma purtroppo la gara di Turk finiva li con molto rammarico ma col pensiero già al riscatto nella prossima gara in programma, il Rally Bulgaria tra due settimane. Ottime notizie giungono invece da Schio (Vi) dove nell’omonimo rally il forte pilota vicentino Andrea Smiderle ha colto una netta vittoria assoluta in una gara da lui già vinta due volte in passato. Smiderle coadiuvato da Marchi ha condotto impeccabilmente la Peugeot 207 S2000 gommata Pirelli sulle insidiose strade di Schio rese viscide da una pioggia che si manifestava con intermittenza durante l’intera gara, e tenendo a bada i suoi inseguitori e senza mai sbagliare ha colto un meritatissimo primo posto assoluto. Molto buona anche la prestazione di Antonello Matiz sempre più a suo agio a bordo della Ford Focus WRC che ha pilotato sulle strade di casa nella cronoscalata Verzegnis-Sella Chianzutan. Il diver di Friulmotor ha segnato tempi decisamente di ottimo livello anche paragonandoli a quelli degli specialisti delle gare in salita e con un guida molto pulita ma al contempo spettacolare ha conquistato un ottimo terzo di classe E3000+. Buona pure la gara di Denis Molinari presente a Verzegnis per la prima volta con la Citroen DS3 R3T di Friulmotor. Il giovane driver carnico che già durante le prove ufficiali del sabato aveva dimostrato un buon feeling con la vettura francese, a causa di un testacoda nella prime curve durante la prima manche di gara perdeva alcuni secondi preziosi che lo allontanavano da quello che poteva essere un ottimo piazzamento di classe.