TOFFOLI DOMINATORE DEL RALLY DI MAJANO

toffoli--majano12_nFinalmente ce l’ha fatta, Venicio Toffoli in coppia con l’inseparabile Coletti hanno vinto la gara di casa, quella gara che li aveva visti molto vicini alla vittoria anche nelle edizioni precedenti ma che si è concretizzata nell’edizione di quest’anno, quella più dura e difficile mai realizzata. Il rally che si è sviluppato in dodici prove speciali, ha visto quasi subito il ritiro del favorito Claudio De Cecco, in coppia con Jean Campeis , che nel corso della quarta prova speciale, mentre era in testa alla gara con la Ford Fiesta RRC rompeva un ammortizzatore a causa di una leggera toccata cedendo lo scettro a Toffoli che comunque lo stava tallonando fin dalle prime prove speciali a bordo della Peugeot 207 S2000 di Friulmotor; ancor più breve la gara dell’altro equipaggio del team di Manzano, quello formato da Antonello Matiz e Paolo Cargnelutti che parcheggiavano la 207 S2000 alla fine della prima speciale dopo una toccata senza grosse conseguenze ma che rendeva impossibile il proseguimento verso le altre tre prove prima del parco assistenza. A difendere i colori di Friulmotor rimanevano quindi Toffoli e Nicola Cescutti con le Peugeot 207 e Gabriele Pezzarini navigato da Stefanutti nella classe FN2 con la Peugeot 106. Mentre Toffoli vinceva speciali su speciali e teneva a debita distanza gli inseguitori, Nicola Cescutti pativa alcune scelte di assetto poco performanti ma comunque stabilendosi attorno la terza posizione assoluta.
E mentre lo strabiliante Toffoli si avviava a coronare il suo sogno di aggiudicarsi la prima vittoria assoluta in carriera, Cescutti ed il suo navigatore Eneo Giatti si fermavano negli utlimi chilometri dell’ultima prova speciale per una uscita di strada che non permetteva loro di raggiungere il vicinissimo traguardo. Per Pezzarini e Stefanutti invece grande soddisfazione per aver terminato una gara così dura senza nessun tipo di inconveniente.
Sul palco d’arrivo le lacrime di gioia di Toffoli e Coletti non si sono sprecate grazie anche al foltissimo pubblico presente che ha alimentato le loro emozioni con scroscianti applausi, applausi giunti anche da Claudio De Cecco presente all’arrivo ed entusiasta del risultato ottenuto dal suo fortissimo pilota, dichiarando: “che Toffoli avesse talento lo avevo già notato lo scorso anno quando arrivò terzo ad un niente dalla piazza d’onore, ma sono felicissimo per lui. Oggi il mio ritiro mi ha lasciato un po’ di amaro in bocca ma sportivamente devo ammettere che Toffoli si è meritato fino in fondo questa vittoria e rivedo in lui alcune delle mie caratteristiche anche caratteriali, come persona è molto semplice, umile e preferisce i fatti alle parole ed oggi lo ha dimostrato, poi aggiungo anche che io e lui siamo entrambi originari della zona in cui si svolge il Majano perciò mi fa ancora più piacere!”.