RALLY PIANCAVALLO E RALLYE REGIONAL GAP RACING

Col 2° posto assoluto al Rally di Piancavallo De Cecco consolida la leadership del TRN. Sfortunato ritiro per De Luna con la Citroen DS3 R5, buona gara per l’equipaggio Caramellino – Gallese su Peugeot 208 R2B.

La Peugeot 208 T16 R5 in Francia con Roche – Chabot

Friulmotor era presente al 29° Rally Piancavallo, gara valevole per il Trofeo Rally Nazionale di terza zona con coefficiente 1, con tre equipaggi: Claudio De Cecco navigato da Alberto Barigelli a bordo della Skoda Fabia S2000, Andrea De Luna per la prima volta al volante della Citroen DS3 R5 affiancato da Denis Pozzo e infine un equipaggio rosa, con Monica Caramellino e Camilla Gallese per la prima volta su Peugeot 208 R2B.

Per Claudio De Cecco il Piancavallo ha significato il consolidamento della leadership del TRN di 3° zona. Dopo il 3° tempo assoluto ottenuto sulla prima prova speciale “Piancavallo – Castaldia” affrontata il sabato sera, De Cecco subito a suo agio al volant della Skoda Fabia S2000 si è accodato al leader assoluto della gara Luca Rossetti (su Peugeot 208 R5), mantenendo salda la seconda posizione assoluta, a parte una scivolata in terza posizione dopo la quarta prova “Monte Rest 2”, fino alla fine della gara, che ha chiuso 2° assoluto, 1° di gruppo e 1° di classe. Ennesimo  grande risultato per il driver manzanese, che va così ad aggiungere 9 punti ai 34,5 accumulati per il TRN al Benacus Rally, al Rally Adriatico e al Rally di Majano arrivando a quota 43,5.

Gara sfortunata per Andrea De Luna, che con la Citroen DS3 R5 dopo il 4° tempo assoluto ottenuto sulla prima prova è stato costretto al ritiro sulla seconda speciale “Monte Rest 1”, dove una toccata con conseguente rottura del braccetto posteriore sinistro ha messo fine alla sua gara.

Buona prima volta, con il team friulmotor, per l’equipaggio femminile Caramellino – Gallese sulla Peugeot 208, che ha condotto un’ottima gara primeggiando nella classe R2B fino alla terza prova speciale “Pielungo Campone 1”, con 1’00.9 di vantaggio su Giatti – Maggiolino (su Peugeot 208 R2B) e posizionandosi al posto 17° assoluto. Purtroppo sulla quarta prova speciale le gomme da asciutto sull’asfalto bagnato hanno rallentato la Caramellino, facendola retrocedere in 2° posizione di classe. I 30 secondi di penalità pagati al CO5 dovuti ai tre minuti di ritardo accumulati per risolvere un piccolo problema a un sensore non hanno aiutato, ma in ogni caso l’equipaggio ha condotto una buona gara terminando il Piancavallo e classificandosi 2° di classe, 5° di gruppo e 20° assoluto.caramellino-gallese-peugeot-208-r2b-friulmotor

 

Al 32° Rallye Régional du Gap Racing, in Francia, Friulmotor ha messo a disposizione di Romain Roche navigato da Steve Chabot la Peugeot 208 T16 R5. Dopo la prima tappa della gara, che prevedeva tre prove, il pilota francese si è assestato al 6° posto assoluto, nonostante il buon 3° tempo ottenuto sulla seconda speciale “Lardier – Fouillouse”. Nel corso della seconda tappa Roche ha mantenuto nelle 5 prove rimanenti la posizione conquistata il giorno precedente, concludendo il Rallye Régional Gap Racing 6° assoluto, 4° di gruppo e 4° di classe.

roche-chabot-208-t16-r5-friulmotor