QUATTRO DIVERSE GARE, CINQUE VETTURE E TANTA SODDISFAZIONE PER FRIULMOTOR QUESTO FINE SETTIMANA

Fine settimana impegnativo ma ricco di soddisfazioni per Friulmotor, che si è letteralmente fatta in quattro dividendosi tra il Rally di Alba, il Rally del Salento, il Rally degli Abeti e dell’Abetone e il Rally Day Città di Maniago, mettendo a disposizione degli equipaggi le due Peugeot 208 T16 R5 e le tre Peugeot 208 R2B che hanno fatto il loro dovere in maniera impeccabile.

Un buon risultato è arrivato anche dal 49° Rally del Salento grazie alla Peugeot 208 T16 R5, messa a disposizione dell’equipaggio formato da Fernando Primiceri e Mauro Plantera, e alla Peugeot 208 R2B con la quale ha scelto di inaugurare la sua collaborazione con il team Friulmotor il giovane Daniele Timo assieme al suo navigatore Massimo Sansone. Buona la prestazione di Primiceri che è riuscito a mantenere la 3° posizione in classe R5 per tutta la gara, durante la quale ha fatto segnare ottimi tempi che gli hanno permesso di entrare nella top ten generale. L’equipaggio ha portato a termine la gara 10° assoluto, 4° di gruppo e 3° di classe. Anche Daniele Timo ha condotto una buona gara migliorando prova dopo prova i tempi, segno del sempre più profondo feeling con l’affidabile Peugeot 208 R2B. Soddisfatto di questa prima esperienza con Friulmotor, Timo ha chiuso la gara 21° assoluto, 10° di gruppo, 4° di classe e 3° fra gli Under 25.

Al 10° Rally di Alba la nuovissima Peugeot 208 R2B, new entry (insieme alla Peugeot 208 T16 R5) nel parco macchine Friulmotor, è stata portata al debutto da Monica Caramellino affiancata da Carola Fornero con risultati più che positivi. La Caramellino ha saputo dire la sua, perfettamente spalleggiata dalla Peugeot 208 R2, in una classe molto affollata ed esclusivamente maschile. Nelle sette prove della gara la pilota ha fatto staccare tempi in costante miglioramento militando nella parte alta della classifica. In particolare vanno segnalati il 4° e il 2° tempo fra le R2B ottenuti sulle ultime due prove speciali. La Caramellino ha così portato a termine il Rally di Alba classificandosi 41° assoluta, 15° di gruppo 5° di classe e aggiudicandosi la vittoria della classifica femminile.

Al 34° Rally degli Abeti e dell’Abetone Brunero Guarducci, navigato da Massimo Bazzani, alla soglia dei 70 anni e dopo una vita passata al volante della BMW M3, ha deciso di mettersi in gioco salendo per la prima volta a bordo della Peugeot 208 T16 R5 firmata Friulmotor. Guarducci si è subito sentito a suo agio al volante della 208 R5 e ha fatto segnare buoni tempi portando a termine la gara 14° assoluto, 8° di gruppo e 2° di classe.

Infine, al 2° RallyDay Città di Maniago Mattia Sivilotti è tornato al volante della Peugeot 208 R2B a quasi un anno dal debutto nel mondo delle corse, affiancato dal fratello Andrea alla sua prima esperienza sul sedile di destra. La rovinosa uscita di strada durante lo shakedown non è riuscita a fermare l’equipaggio: il team Friulmotor ha lavorato senza sosta tutta la notte di sabato per rimettere a nuovo la Peugeot 208 R2 e per permettere ai Sivilotti di rientrare in gara e di affrontare al meglio le sei prove speciali del Città di Maniago. L’impegno della squadra è stato ripagato dagli ottimi tempi che Sivilotti ha collezionato passaggio dopo passaggio riuscendo a portare a termine la gara 20° assoluto, 6° di gruppo, 3° di classe e 2° fra gli Under 25.

Archiviate le fatiche e le soddisfazioni di questo weekend, il team Friulmotor è già concentrato sul prossimo impegno, il 34. Kocaeli RALLISI, terzo appuntamento del Campionato dove gli equipaggi della scuderia BC Vision Motorsport sfideranno gli avversari sui tratti cronometrati alle porte di Istanbul a bordo della Peugeot 208 R5, della Citroen Ds3 R3T e della Peugeot 208 R2B.