OTTIMO TOFFOLI AL 50° RALLY DEL FRIULI, SFORTUNATO GUERRA E RITIRO PER CESCUTTI

altFine settimana dolce-amaro per Friulmotor, che al Rally del Friuli Venezia Giulia, attesa gara di casa valida per il C.I.R., ha schierato tre vetture. A bordo della Peugeot 207 S2000, Venicio Toffoli e Giuliano Coletti si sono presi una meritata e soddisfacente rivincita per il prematuro ritiro a causa di una €™uscita di strada alla scorsa edizione dell’Alpi. Prima gara su Ford Fiesta RS RRC per l’€™equipaggio composto da Massimo Guerra e Daniele Revelant assenti dai rally da un anno , e infine su Citroen DS3 R3T Nicola Cescutti navigato da Simone Crosilla in cerca di punti per la Mitropa Rally cup, obiettivo stagionale.
Avvio di gara difficile per Toffoli, che dopo le prime due prove ha accusato un mancamento dovuto al caldo per il quale e’ intervenuto anche il medico di Peugeot Sport Italia. Nonostante cio’, ha portato a termine con grinta e determinazione le ultime tre P.S. chiudendo la prima tappa con un eccellente 10o posto assoluto. Guerra ha affrontato con la giusta prudenza i tratti cronometrati delle prime cinque P.S., riuscendo a perfezionare il feeling con la Fiesta RS RRC nonostante un piccolo problema al freno a mano, che lo ha rallentato ma non gli ha impedito di staccare buoni tempi, permettendogli comunque di conquistare la 13o posizione assoluta a conclusione della prima giornata di gara.
Anche Cescutti ha fatto segnare buoni tempi, concludendo la tappa 40o assoluto e 3o di classe. Meno bene e’ andata la seconda tappa di Cescutti, il quale sulla 9o prova speciale Canebola ha avuto un problema ad un sensore del cambio che gli impediva l”€™innesto delle marce e che gli ha reso necessario il ritiro, dopo aver migliorato la sua posizione in classifica: dopo l’8o prova era infatti risalito in 30o posizione assoluta. Seconda tappa sfortunata anche per Guerra.

altPartito deciso e perfettamente assecondato dalla vettura, ha fatto segnare ottimi tempi, come l”eccellente 5o assoluto sul primo passaggio del Trivio, conquistando l”€™8o posto assoluto in classifica generale. Ma sull’€™ultima prova una toccata al posteriore destro a causa del ripresentarsi del problema al freno a mano, ha provocato la foratura della gomma e il piegamento del braccetto. Chiudendo la P.S. Matajur col 33o tempo, Guerra ha visto la gara irrimediabilmente compromessa con la retrocessione al 1o posto assoluto. Il pilota, giunto regolarmente in assistenza, ha optato per il ritiro per non rischiare di arrecare ulteriori danni alla Fiesta durante il trasferimento a Udine per il palco di arrivo.

altQualche problema anche per Toffoli, che a fine della 7o prova ha subito la rottura di una candela. Nonostante il rischio di causare ulteriori danni, ha deciso di portare a termine il primo giro, affrontando i 20 km della Matajur col motore che andava a tre e perdendo 1 minuto e retrocedendo in classifica generale al 15o posto assoluto. Risolto il guasto in assistenza, Toffoli ha portato a termine la gara con la grinta e la passione che lo contraddistinguono. Con ottimi tempi su tutte e tre le ultime prove, ha risalito nuovamente la classifica chiudendo 10o assoluto, 8o di gruppo N e 3o di classe S2000. Risultato decisamente meritato per la tenacia e la determinazione di Toffoli, oltre che per il supporto del team Friulmotor.