FRIULMOTOR IMPEGNATA CON 5 VETTURE FRA IL 37. TÜYAP ISTANBUL RALLISI E IL 33. RALLY CITTÀ DI BASSANO

Doppio impegno per Friulmotor questo fine settimana. Due le vetture al via del 37. Istanbul Rallisi, sesta gara del Campionato turco e quarta su terra: la Citroen DS3 R5 di Burak Çukurova e Vedat Bostanci e la Peugeot 208 R2 affidata a Ahmet Burkay e Bilge Ayan. Al Rally Città di Bassano il team ha schierato le due Peugeot 208 T16 R5, messe a disposizione di Massimiliano Cudiz navigato da Giulio Calligaro e Carlo Colferai affiancato da Denis Piceno, e la Peugeot 208 R2 con la quale ha corso Michele Bigon coadiuvato da Maurizio Barone.

In Turchia, gara tormentata per Çukurova: dopo il 3° tempo assoluto sulla ps1 e il 4°sulla ps 2 e 3 ottenuto con due forature nelle prime due ps e con l’obbligato di eseguire  la ps3 con una gomma bucata, Burak ha concluso la prima tappa 4° assoluto. Nella seconda tappa, dopo aver riguadagnato la terza piazza assoluta, la rottura della pompa della frizione nel corso della settima prova ha costretto al ritiro Çukurova, impedendogli così di raccogliere punti utili ai fini del Campionato. Ancora una volta ottimo risultato per Ahmet Burkay, velocissimo con la Peugeot 208 R2. Fin dalla fine della prima giornata di gara leader assoluto della classe R3C, Burkay ha collezionato ottimi tempi fino a chiudere la gara 7° assoluto e 1° di classe. Aggiudicandosi per la quinta volta in sei gare di Campionato la vittoria di classe, Burkay si è meritatamente laureato, con una gara d’anticipo, campione assoluto turco di classe RC3.

Al 33. Rally Città di Bassano, Massimiliano Cudiz è tornato a bordo della Peugeot 208 T16 R5 dopo il Rally del Friuli. Una scelta non ottimale di gomme ha penalizzato il pilota nella prova spettacolo, dove si è girato perdendo secondi preziosi rifacendosi però durante la seconda giornata di gara. Prova dopo prova, Cudiz ha infatti risalito la classifica fino a chiudere la gara 12° assoluto e 3° di classe. Prima volta alla guida della Peugeot 208 T16 R5 per Carlo Colferai, che ha trovato a poco a poco una buona intesa con la vettura facendo segnare buoni tempi. Purtroppo un uscita di strada sulla quinta prova speciale ha obbligato il duo Colferai –Piceno al ritiro mentre si trovava 13° assoluto e 3° di classe. Terza gara della vita e terza gara al volante della Peugeot 208 R2 del team Friulmotor per Michele Bigon, che ha condotto una buona gara migliorando passaggio dopo passaggio i suoi tempi portando a termine la gara 33° assoluto e 6° di classe.