FRIULMOTOR CON DE CECCO AL RALLY BELLUNESE, UNA TOCCATA FERMA RUSCE AL RALLY DEL TARO

altFriulmotor si è presentata al 29° Rally Bellunese e primo appuntamento dell’Alpe Adria Rally Cup con l’equipaggio De Cecco – Barigelli, a bordo della Peugeot 207 S2000. Gara molto impegnativa resa ancor più difficile dai problemi dati dal motore , che fin dalla prima prova ha manifestato cali di potenza ad alti regimi. Questo non ha scoraggiato il pilota manzanese, che con la grinta che lo contraddistingue ha risalito la classifica di prova in prova, passando dalla 7° alla 3° posizione. Purtroppo la definitiva rottura del motore a metà dell’ultima PS l’ha fatto retrocedere a un comunque soddisfacente 4° posto assoluto. Per quanto riguarda l’Alpe Adria Rally Cup, uno degli obiettivi segnati in agenda per l’anno 2014, De Cecco parte col piede giusto accaparrandosi il primo posto riservato agli iscritti a questo campionato.

Al 21° Rally Internazionale del Taro, gara valevole per il Campionato IRC, Friulmotor era presente con Antonio Rusce, tornatoalt ai rally dopo un anno d’inattività, navigato da Marco Mori e alla guida della Ford Focus RS WRC 08.  La gara è stata affrontata con la voglia di togliersi la ruggine di dosso e di trovare il giusto feeling con la potente Focus WRC. L’equipaggio ha chiuso la prima tappa piazzandosi 10° assoluto, alzando leggermente i tempi nella PS2 per la non ancora raggiunta confidenza con la vettura e l’ulteriore difficoltà data dalla prova notturna.La seconda tappa ha visto Rusce molto agguerrito e con l’obiettivo di recuperare un po’ di posizioni. Purtroppo la decisione di montare gomme da asciutto si è rivelata penalizzante, poiché un improvviso acquazzone ha reso scivoloso l’asfalto; una toccata sulle ultime curve della PS3 ha costretto l’equipaggio al ritiro. Resta comunque il buon tempo ottenuto sulla PS1 e la reale possibilità di insidiare gli avversari nel proseguimento della gara.