EDOARDO BRESOLIN SECONDO AL VAL TIBERINA BALZA IN TESTA AL RACE DAY RONDE TERRA

bresolin-polletUn risultato decisamente ottimo quello ottenuto dall’equipaggio Bresolin – Pollet alla Ronde Val Tiberina. I due piloti veneti hanno saputo riscattarsi nel migliore dei modi dalla sfortuna patita solo poche settimane fa a Radicofani dove si erano ritirati per uscita di strada sulla prima prova speciale. A dire il vero anche sugli sterrati del Val Tiberina la fortuna non era stata dalla loro parte già dai primi chilometri di prova speciale, dove purtroppo un inconveniente tecnico impediva l’uso del cambio elettronico al volante costringendo Bresolin ad usare la poco ergonomica leva manuale per tutta la gara, nonostante gli sforzi dei tecnici di Friulmotor e dell’ingegnere di Peugeot Sport giunto dalla Francia. Tutto questo non impediva al fortissimo Edoardo di esprimersi con prestazioni eccellenti dimostrando un ottimo feeling con la Peugeot 206 WRC ottimamente bilanciata e settata per gli sterrati della gara toscana.
La ronde di Bresolin e Pollet proseguiva con la vittoria della terza prova speciale mantenendo il contatto con la vetta della classifica terminando la gara in seconda posizione assoluta, un risultato da elogiare che tenendo conto degli scarti, li porta in vetta al challenge Race Day Ronde Terra per il quale è prevista un’ultima e decisiva prova a coefficiente 1,5, il Liburna Ronde Terra dove Bresolin sempre supportato da Friulmotor e Pirelli cercherà di confermarsi e portare a casa l’alloro di questo avvincente campionato.