DOPO MARIBOR TURK MANTIENE LA LEADERSHIP DI CAMPIONATO SLOVENO – DURO STOP DI CORTINOVIS AD AREZZO

-ale_6099260438_10150301487055180_683620179_9715366_6702746_nSi è concluso con un altro secondo posto per Rok Turk ed Enej Loznar il quarto appuntamento del Campionato Sloveno Rally. Al Rally Maribor, valido anche per il combattutissimo campionato austriaco e con un parco partenti prestigioso, il portacolori del team Peugeot Sport Slovenia/Friulmotor a bordo della Peugeot 207 S2000 gommata Pirelli ha disputato con grinta ed intelligenza una gara molto veloce e dal fondo scivoloso.
Turk, fedelmente assecondato da un mezzo molto competitivo, si è avvicinato al podio dell’assoluta ma successivamente, commettendo un paio di errori sulla scelta delle gomme durante degli improvvisi acquazzoni, perdeva la possibilità di scavalcare Longhi nella graduatoria di gara. Al termine dei centocinquanta chilometri di gara Turk ed il suo copilota Loznar si piazzavano al quarto posto assoluto e secondi nella classifica di campionato sloveno. Dopo il Rally Maribor Rok Turk rimane leader di campionato con quattro punti di vantaggio su Piero Longhi; anche Peugeot Sport Slovenia, gestita sui campi gara da Friulmotor, rimane in testa alla classifica riservata ai costruttori.

Decisamente sfortunata invece la gara di Cortinovis-Benigno al rally del Casentino seconda prova del Trofeo Citroen Racing. Il pilota bergamasco al volante della Citroen DS3 R3T di Friulmotor, partito decisamente all’attacco con l’obiettivo di migliorare il quarto posto conquistato nella prima gara di trofeo, siglava nei primi tratti cronometrati dei tempi molto incoraggianti ma sulla sesta prova in programma quando occupava saldamente la terza posizione di trofeo, incappava in una dura uscita di strada che poneva fine anticipatamente alla sua gara. I due piloti usciti illesi dalla vettura pur con l’amaro in bocca per l’errore commesso non si sono persi d’animo e ora stanno già pensando alla prossima gara che è prevista per metà Luglio a Lucca.