DOMINIO FRIULMOTOR AL RALLY VALLI DELLA CARNIA

Al Rally Valli della Carnia un altro podio assoluto per la Citroen Ds3 R5 della Friulmotor con la vittoria di De Cecco – Campeis. Ritiro per Guerra – Revelant con la Peugeot 208 R5 T16. De Sabbata – Prizzon vincono la classe con la Peugeot 208 R2

Tre le vetture della Friulmotor impegnate al Rally Valli della Carnia. Il team ha affidato la Citroen Ds3 R5 a Claudio De Cecco e Jean Campeis; Massimo Guerra affiancato da Daniele Revelant ha affrontato i tratti cronometrati per la prima volta al volante della Peugeot 208 R5 T16; infine la Peugeot 208 R2 ha accompagnato il ritorno ai rally di Matteo De Sabbata con Andrea Prizzon alle note.

De Cecco ha fatto capire immediatamente quali fossero le sue intenzioni. Assecondato alla perfezione dalla potente Citroen Ds3 R5 ha infatti dominato la classifica assoluta per tutto lo svolgimento della gara, vincendo otto delle nove prove in programma. Con un vantaggio di 48 secondi sul secondo equipaggio classificato (Cescutti – Giatti su Ford Fiesta R5), Claudio De Cecco ha ottenuto la vittoria assoluta portando la Citroen Ds3 R5 al suo quarto podio consecutivo confermando ancora una volta la performatività dell’ultima arrivata in casa Friulmotor.

Massimo Guerra si è trovato immediatamente a suo agio con la Peugeot 208 R5 T16 con la quale ha precedentemente effettuato solo un breve test pre gara. Dopo una partenza prudente il pilota cividalese si è messo subito sulla scia di De Cecco ottenendo il 3° tempo assoluto sulla seconda prova e il 2° sulla terza prova, attestandosi in 3° posizione assoluta.  Purtroppo sulla quarta speciale una banale toccata, che ha provocato il piegamento di una ruota, non gli ha permesso di continuare l’apprendistato e la rincorsa al podio sulla performante Peugeot 208 T16 R5.

Ottimo ritorno ai rally per Matteo De Sabbata, per la prima volta a bordo della Peugeot 208 R2. Prendendo progressivamente confidenza con la vettura, De Sabbata si è immediatamente imposto nella classe  R2B della quale ha saldamente mantenuto la leadership durante tutto lo svolgimento della competizione. Buona prestazione anche per quanto riguarda la classifica generale, che lo ha visto segnare buoni tempi fra i quali spicca il 9° assoluto nella sesta prova speciale. Conducendo una gara in costante miglioramento, De Sabbata ha chiuso il Carnia 14° assoluto, 3° di gruppo e 1° di classe.

Un ottimo fine settimana per Friulmotor che ha ribadito per l’ennesima volta l’affidabilità e l’alto livello di competitività della Citroen Ds3 R5 e delle Peugeot 208 R5 e R2, che anche in questa occasione non hanno presentato alcun problema ‘tecnico’ a riprova della professionalità del lavoro del team.

alt

alt