DE CECCO VINCE L’ALPE ADRIA RALLY CUP 2014

alt Che successo per Friulmotor e il suo pilota: vinto il rally di Nova Gorica e la serie mitteleuropea.

E’€™ la prima affermazione della Peugeot 208 T16, la terza di fila nella gara slovena e la 78esima assoluta per il driver. Ed e’ il secondo titolo conquistato dal team nel 2014 dopo la conquista del Raceday ad aprile con la Ford Focus Wrc e Romagna: numeri da record Game, set and match. Si prenda in prestito il linguaggio tennistico, perche’ spiega bene la situazione: Claudio De Cecco, con la ‘sua’ Friulmotor, vince tutto.
Il pilota friulano, navigato da Alberto Barigelli, si aggiudica il rally di Nova Gorica, portando cosi’ al primo successo assoluta la €œnuova€ Peugeot 208 T16 e, soprattutto, vincendo l’€™Alpe Adria Cup, l’€™importante serie mitteleuropea. Non serve presentarsi al rally di Abbazia, all’€™ultima prova del campionato: il driver vince con una gara di anticipo; e lo fa trionfando per la terza volta di fila nella gara slovena. Netto il divario tra lui e gli altri. De Cecco chiude in 54’€™50”3, vincendo tutte le 9 prove speciali e lasciando a 1’13”9 Humar-Rus (Renault Clio R3) e a 2’31”€™3 Premrl-Breser (Citroen Ds3 R3T).

alt ”Questo titolo e’ il coronamento di una grande annata”- afferma un raggiante De Cecco -: abbiamo scelto di partecipare all’€™Alpe Adria Cup per divertirci e lasciare il segno. Piu’ si andava avanti col campionato e piu’ ci si rendeva conto che la vittoria finale era alla nostra portata. L’abbiamo conquistata in quella che, ormai, e’ una gara di casa, visto che e’ il terzo successo consecutivo. Sono contento – continua il pilota -, anche perche’il successo e’ arrivato con la Peugeot 208 T16, l’€™ultima vettura che abbiamo acquistato. Si e’dimostrata performante, perfetta. Abbiamo ‘agnato’€ l’€™investimento con una grande affermazione, meglio di cosi’ non poteva andare”. Per De Cecco si tratta del terzo centro della serie: i primi due sono al rally Kaertnen e al Majano. In generale, quella slovena e’ la sua 78esima ‘perla’€ in carriera. Ormai il mirino e’ puntato verso un’altra cifra tonda, le 80 vittorie assolute. Quella di Nova Gorica e dell’Alpe Adria Cup e’ una gioia da considerare anche per la scuderia: si tratta del secondo titolo vinto nel 2014 da parte di Friulmotor. Il primo risale allo scorso aprile, quando Simone Romagna con la Ford Focus Wrc vince la serie su terra Raceday. Che dire: un’€™annata davvero importante a livello di risultati per la scuderia di Manzano.