DE CECCO VINCE IL JACQUES LEMANS KARNTEN RALLY, KRAMER SQUALIFICATO

altFriulmotor festeggia. La scuderia di Manzano, grazie a Claudio De Cecco e la Ford Fiesta Rrc, sale in testa all’Alpe Adria Cup, indipendentemente dal risultato sub-iudice del Jacques Leman Kaertnen Rallye, la seconda delle due gare disputatesi in Austria questo weekend: nella circostanza, Alfred Kramer è stato squalificato per irregolarità (pare che la sua vettura, una Mitsubishi Lancer, di scaduta omologazione, non avesse il diritto di partecipare), portando così Friulmotor dal secondo posto conquistato “su strada” al primo. Il driver ha fatto appello. Spetterà ora alla “giuria” decidere il da farsi: il ricorso, a quanto pare, difficilmente sarà accolto, ma non si può parlare finché non ci sarà la decisione ufficiale, attesa a breve. Se la situazione dovesse rimanere così, De Cecco e la Ford Fiesta (navigatore Alberto Barigelli) hanno vinto il rally in 58.39’’4, con un vantaggio di 1’14’’8 su Reinhold Neulinger (Mitsubischi Lancer Evo IX) e 1’38’’2 su Gerard Rigler (Mitsubishi Lancer Evo III). Nell’altra gara, il Yiippi Sprint rally, la coppia (alle note Jean Campeis) ha chiuso al secondo posto a 2’’1 proprio da Alfred Kramer. Qualsiasi sia il responso della commissione incaricata, e quindi anche in caso di seconda piazza, Friulmotor e De Cecco balzano in testa alla classifica generale del campionato. “Siamo in attesa della decisione ufficiale – ha affermato Claudio De Cecco dopo la gara –: intanto festeggiamo il primato nell’Alpe Adria Cup. Non è mai facile correre all’estero, ancora meno farlo se, come me, guidavo la Ford Fiesta Rrc soltanto per la seconda volta. Ho avuto qualche problema, soprattutto nelle partenze, ma nonostante questo abbiamo ottenuto sulla strada due secondi posti. Ora – chiude il pilota – aspettiamo il verdetto della commissione: se respingerà il ricorso ci troveremo davanti a tutti”. Nel frattempo, Friulmotor archivia il weekend positivamente anche per un altro motivo. La scuderia supporterà con la Ford Fiesta Rrc il pilota Miklos Kazar nel campionato ungherese rally. La notizia è ufficiale: il driver sarà supportato dal team anche per quanto concerne l’assistenza. L’avventura scatterà dal 13 al 15 giugno al Rallye Szekesfehervar, seconda prova del trofeo magiaro e continuerà per le altre quattro prove della serie, che si conclude a ottobre col Rallye Mecsek.