A VERONA CLAUDIO DE CECCO SECONDO ASSOLUTO, IL FIGLIO MARCO VINCE LA CLASSE N2

Dopo aver disputato l’intera stagione 2010 a bordo della Peugeot 207 S2000, Claudio De Cecco  in occasione del Driver Rally Show svoltosi  a Soave (VR)  è salito sulla Ford Focus WRC di Friulmotor .

La gara veneta popolata da alcuni driver “vip” tra cui il campione francese Francois Delecour  è stata non solo occasione per dare spettacolo per gli appassionati  ma anche per disputare una gara combattuta ai massimi livelli. De Cecco per la prima volta al volante della Focus WRC di Friulmotor, ha pagato soprattutto nelle fasi iniziali della gara la scarsa conoscenza del mezzo che il driver di Manzano ha saputo poi sfruttare meglio man mano che percorreva le speciali in programma. Il suo diretto rivale era ovviamente Francois Delecour indimenticato protagonista dei rally mondiali di alcuni anni fa, il quale  a Verona è partito con un ritmo di gara molto alto ma De Cecco ha comunque mantenuto il suo passo perdendo solo pochi secondi per prova speciale,  posizionandosi al secondo posto assoluto e distaccando pesantemente  i restanti avversari .  L’esperienza di De Cecco sulla Focus è stata quindi molto positiva considerando i pochi chilometri percorsi su questa vettura; il secondo gradino del podio perciò soddisfa a pieno sia De Cecco che il team Friulmotor raggianti entrambi per la vittoria di classe colta dal giovane Marco De Cecco, figlio di Claudio, che  finalmente senza problemi tecnici ha saputo regalarsi una prestazione maiuscola, sempre al vertice della classe N2 con la sua piccola Peugeopt 106 16V. Marco, navigato dalla fidanzata Maria Giulia Pagon si è distinto già dalla prima prova speciale in cui occupava la seconda posizione distaccato di pochi secondi dal leader di classe, procedendo successivamente verso il primo posto dopo il ritiro per guasto meccanico del suo diretto antagonista. Marco De Cecco e Maria Giulia Pagoncolgono quindi meritatamente la loro prima vittoria di classe sulla competitiva Peugeot 106 N2 di Friulmotor.